Diete mima digiuno: funzionano?

Il programma alimentare con un kit preconfezionato

Diete mima digiuno

Le diete mima digiuno “DMD” sono dei particolari programmi alimentari che promettono principalmente di prevenire l’insorgere di alcune malattie acquistando e consumando i cibi contenuti in appositi kit preconfezionati. 

Questi programmi nascono da studi condotti dal Prof. Valter Longo. Gli studi si sono focalizzati su quali alimenti determinano l’invecchiamento e quali altri invece garantiscono al nostro organismo di rimanere giovane. 

Sulla base delle ricerche si è così arrivati all’elaborazione di un programma, o protocollo, alimentare che dovrebbe garantire sia di dimagrire sia all’organismo di ringiovanire.

In termini più specifici, coloro che adottano la dieta Longo riescono a ridurre i livelli di colesterolo, di trigliceridi e anche la pressione sanguigna ne beneficia in positivo. 

La dieta del mima digiuno in breve 

La dieta del mima digiuno è quindi un protocollo alimentare i cui benefici sono duplici dimagrire e rimanere giovani, grazie a un’alimentazione che previene l’invecchiamento e l’insorgere di varie patologie. 

Il programma alimentare, talvolta e con alcune varianti, è proposto anche agli sportivi, alle donne in gravidanza o ai ragazzi, e prevede il rispetto di regole molto ferree: 

Basso apporto calorico 

Una delle caratteristiche essenziali della dieta, come suggerisce il nome, è il digiuno da rispettare per 5 giorni consecutivi. 

Più che un vero digiuno si tratta di un semi digiuno, di un periodo di tempo cioè durante il quale si forniscono al corpo meno calorie rispetto a quante effettivamente ne ha bisogno. 

Il numero di kcal da assumere è intorno le 800 – 1100, circa un terzo rispetto a quanto ne assume un uomo in medio, ma molto dipende dal genere, dall’età, dall’altezza. 

Consumare solo proteine di origine vegetale

Significa consumare alimenti come i legumi, la frutta secca, la pasta, la verdura, il mais

Il presupposto è che le proteine di origine animale (carni e formaggi) siano tra i principali responsabili dell’invecchiamento e dell’insorgere di alcune gravi malattie. 

Seguire un calendario prestabilito 

La DMD dieta, sulla base delle esigenze personali e del soggetto, ha una durata variabile da 1 a 4 mesi e richiede di seguire un ciclo alimentare della durata di 5 giorni

Tendenzialmente si invita gli interessati ad acquistare un kit contenente tutto ciò che bisogna mangiare a colazione, pranzo, merenda e cena. 

Chiaramente non è permesso consumare altri cibi al di fuori di quelli contenuti nel kit. 

dieta mima digiuno funziona

Diete mima digiuno sono efficaci? 

La reale efficacia delle diete mima digiuno è supportata da numerose fonti presenti sul web. Tuttavia, non si può non tenere conto anche dei pareri contrari ugualmente sostenuti da fonti autorevoli.

 

Il dubbio principale che affligge le persone riguarda l’effettiva convenienza nell’acquistare un costoso kit alimentare spesso contenente: barrette proteiche, zuppe e minestroni precotti. Cerchiamo di fare un po’ di chiarezza:

 

Pro 

  • I risultati degli studi condotti dal prof. Longo hanno preso come campione 100 persone. Sebbene il numero di persone sia esiguo, lo studio è stato considerato significativo dal punto di vista qualitativo.
  • La dieta può effettivamente allungare la vita in base ai risultati ottenuti analizzando le cellule e in laboratorio.
  • Non è una semplice dieta finalizzata a vendere i kit ma sono presenti e pubblici diversi studi pre-clinici e clinici.

 

Contro 

  • L’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri di Firenze precisa che gli studi sulla reale efficacia del piano alimentare presentano limitazioni metodologiche.
  • La dieta non è indicata per chi svolge un lavoro a intensa attività fisica o che richiede molta concentrazione.
  • Lo scopo principale delle diete mima digiuno non è dimagrire ma rallentare l’invecchiamento delle cellule.

Diete mima digiuno: alternative per vivere bene e stare in forma 

Sono ancora molti i dubbi che circondano la dieta mima digiuno. Come visto finora, i test effettuati non confermano al 100% l’efficacia del programma alimentare sugli esseri umani e non mancano pareri medici che sollevano più di un dubbio sul metodo proposto.

A questi aspetti bisogna considerare che la dieta non permette di raggiungere alcun ottenere alcun beneficio a livello fisico.

Ad esempio, non è un metodo per snellire o rassodare i muscoli, per aumentare il fiato, né tanto meno è stata ideata per perdere peso. Quest’ultimo obiettivo è infatti una conseguenza data dall’assunzione di pochissime kcal.

Se una volta valutati i pro e i contro si ritiene più sano e vantaggioso aderire a un programma completo che curi l’alimentazione e che allo stesso tempo permetta di raggiungere determinati risultati a livello fisico, invitiamo a consultare l’offerta proposta dai trainer qualificati di trainerLab

 

TrainerLab non propone kit miracolosi ma mette a tua disposizione un personal trainer pronto a raggiungerti in uno dei tanti parchi all’aperto della Capitale.

I personal trainer sono specializzati in diversi programmi, da chi vuole migliorare le proprie performance sportive, a chi cerca un programma benessere fino a chi desidera frequentare lezioni di Yoga o Pilates.

I corsi sono molto flessibili e incluso nel prezzo un esperto nutrizionista è pronto a consigliarvi un programma alimentare in linea con il percorso di allenamento scelto.

TrainerLab mette a disposizione una prima lezione gratuita, per chiunque desideri iniziare un nuovo percorso di allenamento, all’aria aperta, anche in piccoli gruppi, può utilizzare l’apposito form contatti.

Condividi con i tuoi social