Allenamento al parco

La libertà di allenarti all’aperto con il Personal Trainer

Allenamento al parco

L’allenamento al parco è un’ottima soluzione per coniugare i propri obiettivi di benessere e forma fisica con il bisogno di rilassarsi, riallacciando un rapporto più stretto con l’ambiente naturale. L’outdoor Personal Training è una formula che sta riscuotendo un grande successo negli ultimi tempi ed è in continua crescita. In un allenamento all’aperto, si ha l’occasione di respirare aria più pulita e immergersi in un contesto rigenerante, facilmente raggiungibile da casa o dal posto di lavoro, praticando molte attività sportive o ricreative differenti. Un ulteriore beneficio dell’allenamento al parco è legato alla possibilità di esposizione al sole (almeno nel periodo che va dalla primavera all’autunno), che promuove la sintesi della vitamina D, sostanza indispensabile per la salute del tessuto osseo. Il fatto di trovarsi in un parco non rappresenta un vero limite alla disponibilità di esercizi e metodi d’allenamento, perché i parchi cittadini sono sempre più spesso dotati di attrezzature sportive, talvolta semplici e “spartane”, ma non per questo meno efficaci. Inoltre, con una buona dose di creatività o, ancora meglio, grazie alla guida di un personal trainer esperto nell’allenamento all’aperto, molti degli elementi, naturali o artificiali, presenti all’interno del parco possono trasformarsi in attrezzi sicuri da utilizzare per mettere in pratica le proprie sedute allenanti. Molte metodologie d’allenamento, tra cui l’Allenamento Funzionale, si prestano particolarmente bene ad essere svolte all’aria aperta, ad esempio all’interno di un parco attrezzato. Se tra i tuoi obiettivi senti la necessita di scaricare lo stress che hai accumulato in ufficio e di respirare a pieni polmoni l’aria pura del parco, l’allenamento all’aria aperta è ciò che fa per te.

ALLENAMENTO FUNZIONALE

Per allenamento funzionale si intende l’allenamento integrato dei sistemi energetici necessari a svolgere al meglio una prestazione (sportiva o della vita di tutti i giorni), con l’impiego di esercizi che riproducono pattern di movimento simili a quelli dei gesti o delle abilità tecniche che si vogliono migliorare. Di conseguenza, l’allenamento funzionale pone una particolare enfasi sulla forza, sulla coordinazione, sull’equilibrio e sull’allenamento del “core”, cioè l’insieme di gruppi muscolari che occupano la porzione mediana del corpo e che agiscono prevalentemente in funzione di stabilizzatori, attraverso gesti motori di complessità crescente. Il parco è il posto perfetto per l’allenamento funzionale, perché che offre ampi spazi e la possibilità di impiegare piccoli attrezzi, come kettlebell, suspension trainer ed elastici. Allenarti con il tuo Personal Trainer al parco è la soluzione ideale per unire all’efficacia dell’allenamento personalizzato la libertà di muoverti all’aria aperta. L’allenamento può essere organizzato in circuit-training, ovvero sotto forma di postazioni nelle quali svolgere esercitazioni diverse, in modo consecutivo, per ottenere miglioramenti sia sulla forza sia sulla resistenza. Ad esempio, il parco è il posto perfetto per allenarti con un circuito di High Intensity Training. Grazie all’ausilio di piccoli attrezzi come Kettlebell, TRX, elastici e palle mediche, oppure col solo corpo libero, avrai l’opportunità di lavorare anche sull’aspetto coordinativo, migliorando, oltre alla forza e alla resistenza, l’equilibrio e il controllo del movimento.

ALLENAMENTO HIIT

hiit trainingHIIT è un protocollo d’allenamento della resistenza cardiorespiratoria, con un elevato coinvolgimento metabolico. In origine, è stato concepito per essere applicato alla corsa, ma in seguito ne sono state introdotte varianti che prevedono esercizi a corpo libero o con sovraccarichi. L’allenamento al parco offre l’opportunità di combinare le diverse metodologie di allenamento HIIT per ottenere i risultati desiderati. Ad esempio, si possono realizzare circuiti HIIT che includano burpees, skip, jumping jack e altre esercitazioni di saltelli, in combinazione con brevi ripetute di corsa. Oppure si possono inserire esercizi di trazione e spinta a corpo libero o con suspension trainer (per la parte superiore del corpo) o affondi (per la parte inferiore del corpo).

COME USARE UNA PANCHINA

Pensaci: praticamente ogni parco è dotato di panchine. Hai mai immaginato la panchina come un attrezzo per i tuoi allenamenti? Se non l’hai mai fatto, resterai sorpreso nel leggere una piccola lista (tutt’altro che esaustiva!) di esercizi che si possono praticare grazie a questo semplice elemento d’arredo urbano: Esercizi per la forza muscolare

  • Step up frontali o laterali
  • Push up in tutte le loro varianti
  • Squat bulgari
  • Side lunge
  • Pistol squat
  • Dip

Esercizi di cardiotraining

  • Burpees
  • Mountain climber
  • Bench jump

Esercizi di stretching

  • Stretching degli ischiocrurali
  • Stretching del piriforme
  • Stretching del quadricipite
  • Stretching del m. gracile

CALISTHENICS

calisthenics roma

Il calisthenics è lo sport da praticare al parco per eccellenza. Con le sue skills isometriche e dinamiche, rappresenta un sistema avanzato di  allenamento della forza, prevalentemente facendo ricorso al carico naturale, cioè al peso corporeo, attraverso l’adozione di angoli e posizioni  particolari per intensificare il lavoro. Per praticarlo, può essere sufficiente un parco attrezzato con qualche sbarra e, idealmente, con delle parallele. Attrezzi come gli anelli, spesso utilizzati dagli atleti di questo sport, sono facilmente trasportabili e rientrano nella normale dotazione di un personal trainer specializzato nell’allenamento in questa disciplina. Ma se non disponi di tutta l’attrezzatura, non disperare: spesso le alternative disponibili sul posto sono più che sufficienti. Ad esempio, due panchine o due corrimano ravvicinati possono efficacemente sostituire delle parallele, permettendo di accedere a una vasta gamma di esercizi.

CORSA

La corsa è un mezzo straordinario per l’allenamento della resistenza cardiorespiratoria e per il controllo del peso corporeo. Può essere praticata in modo continuo, a ripetute, con variazioni di velocità o persino con dei brevi sprint per allenare la velocità. Il parco si presta benissimo a praticare la corsa: spesso consente di correre lungo un circuito chiuso, evita i rischi connessi al correre nel traffico o sui marciapiedi e in alcuni casi, presenta dei riferimenti cronometrici, utili ai runner per impostare le proprie sedute in base ai ritmi di corsa. Anche in assenza di riferimenti o checkpoint, in ogni caso, oggi più che mai l’allenamento è facile da programmare e gestire, grazie all’esistenza di app basate su tecnologia GPS, che consentono di conoscere, in ogni momento, durate degli intervalli, distanze percorse, velocità media e istantanea, ecc. Da sempre il parco è il luogo ideale per chi vuole praticare Running in un ambiente rilassante e vario, su un percorso che spesso è dotato di riferimenti cronometrici per conoscere il ritmo di corsa. L’importante è scegliere un parco che abbia un fondo in condizioni perlomeno accettabili, dunque possibilmente fatto di sterrato duro o asfaltato.

STRETCHING

Lo stretching è un mezzo allenante per incrementare la flessibilità. Ne esistono diverse forme, che vanno da quello statico a quello dinamico, con numerose varianti, alcune delle quali prevedono l’intervento attivo della muscolatura agonista o antagonista (metodi PNF e CRAC, metodo Wharton, ecc.). In ogni caso, lo stretching prevede sempre l’apertura o la chiusura degli angoli formati da alcuni segmenti corporei per favorire l’allungamento dei muscoli. Lo stretching praticato al parco offre un’esperienza particolarmente rilassante e distensiva.

CORSI DI GRUPPO

allenamento di gruppoChi si allena al parco non deve necessariamente rinunciare alla possibilità di socializzare. Sono sempre di più i corsi e i gruppi d’allenamento organizzati all’interno dei parchi. Facendo sport insieme, si può scoprire il piacere di condividere un interesse comune con gli altri, entrare in relazione, divertirsi e, spesso, far nascere nuove amicizie. Oppure, si può scegliere di coinvolgere amici, colleghi di lavoro o partner in un’attività, formando un piccolo gruppo di 2-4 persone seguito da un personal trainer. In questo modo, si ottiene il vantaggio di coniugare la massima qualità dell’assistenza con il divertimento, la condivisione, il supporto sociale e la complicità che si creano quando ci si allena insieme. Questa disciplina è un’innovativa metodologia d’allenamento della forza muscolare interamente basata sul corpo libero e sull’utilizzo di grandi attrezzi facilmente reperibili nei parchi cittadini di Roma (sbarre, parallele, anelli, ecc.), che attinge al bagaglio tecnico della ginnastica artistica, dell’arrampicata sportiva e delle arti marziali. Programma insieme al tuo Personal Trainer una prova gratuita e inizia un piano di allenamento Outdoor Personal Training per raggiungere gli obiettivi che ti sei prefissato. Non aspettare ancora, contattaci e inizia subito!

Dove allenarti all’aperto

Compilando il modulo per richiedere una prova gratuita, avrai la possibilità di scegliere fra diverse soluzioni previste nell’Outdoor Personal Training. Quelle elencate di seguito sono solo alcune possibilità, se conosci un parco a Roma dove ti piacerebbe allenarti, segnalalo nell’area “richieste specifiche” del form, in modo da valutare la possibilità di essere seguito dal Personal Trainer a Roma in un parco che preferisci:   -Villa Doria Pamphili;   -Villa Ada;   -Parco S.Maria della Pietà;   -Villa Borghese;   -Villa Torlonia, ecc..

Condividi con i tuoi amici
Open chat
Vuoi aiuto?
Benvenuto su TrainerLAB!
Hai bisogno di informazioni?
Chiedilo a Maurizio