Yoga benefici | Biologici – Psicologici – Spirituali

benefici yoga

Benefici dello Yoga

Lo Yoga apporta benefici a vari livelli, questa la conferma di molti studi che molti praticanti di yoga sperimentano ogni giorno, salendo sul tappetino: Ossia che lo yoga apporta benefici a vari livelli, fisico-biologico , mentale e psicologico, spirituale.

Se stai cercando dove praticare la disciplina più antica del mondo, visita la nostra pagina Yoga Roma.

Vediamo di seguito tutti i benefici, uno ad uno:

BENEFICI BIOLOGICI

posizione di yoga

Forza, equilibrio e flessibilità.

Una pratica di Yoga contiene diverse posture al suo interno. Ognuna con una funzione anatomica specifica. Una sequenza equilibrata dovrebbe lavorare su tutti e tre questi aspetti in modo equo.

 

Dolore cronico e mal di schiena.

La pratica dello Yoga produce un effetto analgesico e antidolorifico. Asana rilassanti aiutano a regolare la reazione al dolore, interrompendo il ciclo del dolore cronico che impedisce al cervello di fornire una risposta adeguata, ricreando, con nuove connessioni neurali, l’area del cervello deteriorata dal dolore cronico. Allevia il mal di schiena incoraggiando una buona postura e l’allineamento. Migliora la salute delle articolazioni, muovendole in tutte le direzioni, (riducendo il rischio di osteoartrosi e artrite reumatoide).

Metabolismo e digestione

Alcune pratiche di Yoga aiutano a rallentare il metabolismo in funzione di un corretto funzionamento del corpo, ( il corpo consuma meno energia). Questo rallentamento, non provoca ,come si può pensare, un aumento di peso, poiché è associato anche ad una riduzione degli ormoni di cortisolo che impediscono al corpo di trattenere il grasso.

Respiro e Salute

Ogni giorno facciamo dai 20 mila ai 30 mila respiri di cui non ci rendiamo conto. Non serve pensare per respirare, fa parte delle funzioni nervose autonome. Tuttavia la scienza ha dimostrato che il respiro consapevole e controllato sia una porta d’accesso per regolare il sistema nervoso e quindi anche lo stato d’animo

La qualità del nostro respiro dice molto sulla qualità dei nostri pensieri ed emozioni di quel momento.

Neuroplasticità e Neurogenesi

La Neuroplasticità è la capacità del cervello di essere modellato. Se viviamo la pratica dello yoga ogni volta come una nuova esperienza, stimoliamo il nostro cervello a creare nuove connessioni neurali, quindi nuove risposte agli stimoli, nuove abitudini.

Variabilità della frequenza cardiaca

Lo Yoga favorisce un elevata variabilità del battito cardiaco per via dell’adattamento alle condizioni ( una pratica può alternare momenti intensi a momenti di recupero) migliorando le funzioni fisiche, emotive e cognitive.

Infiammazioni

Recenti studi svelano che la pratica dello yoga ,riduce il numero delle citochine (Marcatori dell’infiammazione che incoraggiano una risposta immunitaria)  e quindi l’infiammazione, riducendo così la risposta allo stress e riducendo il rischio di malattia.

Movimento del pavimento pelvico

Un pavimento pelvico sano permette il buon funzionamento della vescica, dell’intestino e dell’apparato riproduttivo. Il pavimento pelvico segue il movimento del diaframma. Torniamo quindi all’importanza del respiro.

BENEFICI PSICOLOGICI

yoga benefici mentali

 

Umore

La salute dell’apparato digerente influenza la salute del sistema nervoso e viceversa. Si è ad poco scoperto che il nostro intestino può essere definito un secondo cervello, (se non addirittura il primo). Un sistema nervoso enterico semi- indipedente il cui malfunzionamento è associato a disturbi di ansia e depressione. Lo Yoga aiuta a migliorare la connessione mente corpo che, a sua volta, aiuta a capire cosa sta succedendo all’interno del nostro intestino.

Nuove abitudini

Come già anticipato, la pratica dello Yoga favorisce la formazione di nuovi percorsi neurali. Più la pratica è costante e nuova ogni volta, più il nostro cervello è stimolato. Un cervello stimolato somiglia a un albero ricco di rami e quindi, a infinite possibilità di azione. Nuovi strumenti per liberarci dagli schemi mentali passati e nuovi modelli comportamentali che sostituiscono i vecchi, non più funzionali.

Stress

Lo stress è la risposta del corpo ai cambiamenti.

Quante volte un dolore fisico, a volte anche cronico, viene associato allo stress?

Ma cosa ci fa ammalare?

Non tanto il livello di stress a cui si è sottoposti, ma piuttosto, il modo in cui lo affrontiamo. Migliorare la connessione Corpo- Mente aumenta la capacità di autoregolazione. Lo yoga arriva in nostro soccorso mostrandoci come diventare osservatori esterni dei nostri pensieri e della nostra attività mentale.

Memoria, concentrazione e consapevolezza

Studi sceintifici rivelano come la pratica dello Yoga rafforzi alcune aree del nostro cervello e ne indebolisca altre. Vengono rafforzate le aree deputate alla regolazione emotiva e al controllo dell’attenzione, le aree deputate alla consapevolezza e coscienza di se, viene ridotta l’amigdala deputata alla reazione di paura.

BENEFICI SPIRITUALI:

yoga spirituale

Nel testo più antico su cui si basa tutta la filosofia yogica, lo Yoga Sutra, si elencano gli 8 stadi dello Yoga.

I neuroscienziati stanno studiando il comportamento del cervello in ognuna di queste fasi spirituali attraverso il neuroimaging.

I Primi riguardano il modo in cui viviamo nel monso esterno:

  1. Yama – Autocontrollo
  2. Nyama – Norme comportamentali
  3. Asana – Posizioni
  4. Pranayama – Respirazione

Questi preparano la mente e il corpo per i successivi 4 che riguardano il nostro mondo interno.

  1. Prathyara – Controllo dei sensi
  2. Dharana – Concentrazione
  3. Dhyana – Meditazione
  4. Samadhi – Illuminazione

Lo scopo ultimo delle 8 fasi è quello di aiutarci a vivere una vita significativa, consapevole. Un percorso di auto-osservazione profonda e conoscenza del nostro vero sé e del nostro vero scopo su questa terra. 

Open chat
Vuoi aiuto?
Benvenuto su TrainerLAB!
Hai bisogno di informazioni?
Chiedilo a Maurizio