Privacy Policy Cookie Policy Come si svolge una seduta di personal training? - TrainerLAB S.r.l.

Come si svolge una seduta di personal training?

La struttura adattabile di una seduta di personal training: le 3 fasi.

Ogni seduta di personal training si svolge secondo uno schema che viene adattato in funzione delle esigenze del singolo cliente.

Le sedute d’allenamento guidate da un personal trainer sono generalmente composte da 3 fasi fondamentali:

  1. Riscaldamento: è la fase iniziale dell’allenamento e, solitamente, ha una durata compresa fra i 5 e i 10 minuti. Pur essendo di breve durata, è cruciale ai fini della prevenzione degli infortuni. Inoltre, un riscaldamento ben eseguito consente di ottenere una migliore attivazione dei sistemi energetici, di aumentare la mobilità articolare e, in definitiva, di svolgere le fasi successive con più efficienza e con una percezione di fatica minore. Il personal trainer può prevedere una prima parte di attivazione cardiovascolare e muscolare generale, seguita da una seconda parte più specifica, che comprende gesti simili a quelli che verranno effettuati successivamente;
  2. Parte centrale: è la fase allenante vera e propria. Comprende tutti gli esercizi che consentono di raggiungere gli obiettivi della seduta. Pertanto, il suo contenuto può cambiare completamente in funzione del cliente (obiettivi a breve, medio e lungo termine, stato di forma, caratteristiche psico-fisiche). In questa fase possono trovare spazio esercitazioni per la fitness cardiovascolare, per quella muscolare, per l’equilibrio e le capacità coordinative, per la flessibilità, ecc.;
  3. Defaticamento: è la fase conclusiva dell’allenamento, dura in media 5-10 minuti e può includere attività aerobiche a bassa intensità, esercizi di stretching, esercizi di rilassamento, di scarico e di meditazione, il tutto sempre in funzione delle esigenze individuali.
Condividi con i tuoi amici
Open chat
Vuoi aiuto?
Benvenuto su TrainerLAB!
Hai bisogno di informazioni?
Chiedilo a Maurizio